È partita su Kickstarter la campagna di crowdfunding voluta da Gianfranco Pizzuto per sostenere il progetto di realizzare la più veloce vettura elettrica di produzione sulla Nordschleife, la leggendaria pista del Nurburgring in Germania. 

La campagna durerà un mese esatto, fino al 12 gennaio 2023, e ha l’obiettivo di sostenere, almeno in parte, le spese per il tentativo di record della Nordschleife e la produzione di un documentario "the making of Fulminea" che riprenderà mese per mese l'avanzamento dei lavori, nove puntate da febbraio a ottobre 2023. 

Abbiamo diversi investitori - commenta Gianfranco Pizzuto, fondatore e amministratore delegato di Automobili Estrema - pronti a partecipare una volta che il progetto sia avviato. Il crowdfunding serve proprio a questo, a dare la spinta iniziale, il calcio d’inizio. E’ l’approccio moderno per una nuova generazione di giovani investitori. Il nostro modello Fulminea ha riscosso un tale successo nel mondo, è stata scelta dall’Istituto per il Commercio Estero per la campagna istituzionale del Made in Italy, rappresenta così bene lo stile italiano unito alla miglior tecnologia elettrica, che siamo fiduciosi nel successo di questa sottoscrizione popolare.” 

La campagna è attiva sulla piattaforma Kickstarter e prevede diversi pacchetti di sostegno.  Il primo pacchetto offre i 9 video su Vimeo che illustreranno l’avanzamento del progetto e costa 49 euro.  Il secondo pacchetto prevede, oltre ai video, un libro di pregio sulla nascita di Fulminea e costa 189 euro.  Il terzo pacchetto prevede, oltre ai video, un modellino di Fulminea in scala 1:18 e richiede 449 euro. Con 999 euro, oltre a ricevere i video e il libro, si vivrà anche l’emozione di una giornata in una pista del nord Italia: il Track Day prevede infatti 3 giri di pista a bordo di Fulminea (vip lap). 

Ancora Pizzuto: “Essendo una start up sappiamo che potremmo non completare il prototipo Fulminea e potremmo non battere il record. Sappiamo anche che con la nostra passione, l’esperienza, il know how e il talento, le possibilità di successo aumentano. Non sappiamo ora se la nostra storia avrà un lieto fine: scriviamolo insieme!”. 

Ecco il link al crowdfunding di Estrema Fulminea: 

https://www.kickstarter.com/projects/gp61/fulminea-the-italian-lighting-bolt?ref=project_build 

Automobili Estrema è una startup italiana di automobili elettriche sportive. L’azienda è stata fondata da un veterano del settore automotive con esperienza trentennale: Gianfranco Pizzuto. Nel 2007 Pizzuto è stato il primo investitore e co-fondatore, insieme all’eclettico progettista Henrik Fisker, della Fisker Automotive, azienda statunitense di auto sportive ibride. 

Insieme a Roberto Olivo, manager con oltre 35 anni d’esperienza nel settore automotive maturata in marchi italiani quali Alfa Romeo, Fiat e Lancia, e Gerhard Luther esperto di finanza pubblica italiana e internazionale, Gianfranco Pizzuto ha voluto fondare Automobili Estrema proprio a Modena, culla per antonomasia dell’automobile sportiva. 

Tra i partner dell’ambizioso progetto ci sono altre aziende italiane quali: Pirelli per la fornitura dei pneumatici e OZ Racing per i cerchioni. Non sono i soli, l’elenco comprende anche McLaren per i motori elettrici e gli inverter, Imecar Elektronik per le batterie, Epta per il design e altri ancora.