Automobili Estrema firma una partnership con Upstream Security

Automobili Estrema firma una partnership con Upstream Security

Upstream Security, il principale commerciante della piattaforma di sicurezza informatica e gestione dei dati basata su cloud appositamente creata per i veicoli connessi, ha firmato una partnership con Automobili Estrema, il primo produttore italiano di hypercar elettriche. Attraverso questa collaborazione, Upstream Security fornirà ad Automobili Estrema la sua piattaforma all'avanguardia, consentendo a Estrema di salvaguardare le prossime hypercar Fulminea (rimasta esposta al Geneva Supercar Show 6-9 luglio 2023) dai rischi informatici, sostenendo la fiducia dei clienti e offrendo loro un'esperienza unica. Fulminea sarà consegnata ai suoi primi clienti nella prima metà del 2024 e sarà prodotta a Modena, in Italia.

Pizzuto, Fondatore & CEO di Estrema: “Con Upstream Fulminea sarà protetta da attacchi informatici”

Gianfranco Pizzuto, Fondatore & CEO di Estrema ha spiegato: “Nel creare Fulminea non abbiamo risparmiato sforzi di ricerca delle tecnologie e dei partner più avanzati in ogni aspetto dello sviluppo della nostra hypercar. Proprio come abbiamo cercato partner di alto livello come Bridgestone per i pneumatici, Upstream è stato il nostro partner di riferimento per la sicurezza informatica e le applicazioni basate sui dati. La piattaforma Upstream ci consentirà di salvaguardare Fulminea dalla crescente portata e intensità delle minacce e degli attacchi informatici. Con la piattaforma Upstream in atto, possiamo anche monitorare le prestazioni della batteria mentre otteniamo una visione completa dei dati critici del veicolo e possiamo adottare misure predittive e preventive per garantire la massima longevità della batteria. Quando si tratta di sicurezza informatica, Upstream è il nostro angelo custode”.

Levy, Upstream Security Co-fondatore & CEO: “Orgogliosi di collaborare con Estrema”

Yoav Levy, Upstream Security Co-fondatore & CEO, ha sottolineato: “Gli attacchi informatici agli OEM possono avere pesanti ripercussioni, inclusi costi enormi, danni alla reputazione e offuscamento sul marchio di un OEM. Ecco perché al giorno d'oggi è fondamentale per gli OEM dare la priorità alla protezione dei veicoli connessi e definiti dal software. Siamo orgogliosi di collaborare con Automobili Estrema e supportarli in questa entusiasmante impresa. Lavorando insieme, accelereremo l'utilizzo dei dati dei veicoli connessi e garantiremo che un'hypercar basata su software come Fulminea non sia solo la più veloce, ma anche la più intelligente e sia ben protetta dalla crescente portata e intensità delle minacce informatiche e degli attacchi. Sottoponendo a stress test la nostra soluzione negli scenari più estremi, con Fulminea che accelera e opera a velocità quasi inimmaginabili, stiamo definendo un nuovo standard nel rilevamento e nella risposta ai rischi di sicurezza informatica”.