Eurasia Motor Company lancia Foton Tunland G7

Il primo pick-up cinese importato in esclusiva per il mercato italiano

Tunland G7, prodotto da Beiqi Foton Motor Company, è il modello scelto dalla Eurasia Motor Company per rispondere alla crescente domanda di una nicchia di mercato ancora inesplorata in Italia.

Daffi, presidente di Eurasia Motor: "Una scelta coraggiosa"

"Una decisione coraggiosa quella di andare controcorrente", sottolinea il presidente di Eurasia Motor Company, Federico Daffi. "I pick-up - prosegue Daffi - è un segmento che molti produttori stanno abbandonando. Noi abbiamo scelto di andare contro corrente importando un prodotto di qualità ad un prezzo accessibile".

Un nuovo concessionario a settimana

Attualmente, la rete di vendita specializzata nella gestione di prodotti industriali e pick-up conta 30 centri. Eurasia Motor Company prevede l'aggiunta di quasi un nuovo concessionario a settimana, con la casa madre che seleziona attentamente partner competenti e professionali.

Tunland G7: versatile, potente e con tecnologia all'avanguardia

La scelta della collaborazione con Foton è guidata dall'impegno riconosciuto dell'azienda per la qualità e l'innovazione. Il modello Tunland G7 è stato progettato per soddisfare coloro che cercano un veicolo versatile, potente e dotato di tecnologie all'avanguardia. Foton ha collaborato con prestigiose multinazionali nel settore automobilistico per la realizzazione di questo pick-up, utilizzando accessori di alta qualità.

Tra questi, il cambio automatico con modalità Eco e Sport della tedesca ZF, il bloccaggio automatico del differenziale dell'americana Eaton, il turbo compressore di ultima generazione a geometria variabile e il sistema di trazione 4x4 intelligente, prodotti da BorgWarner, leader mondiale americano. Infine, la centralina di alimentazione motore e la gestione dei controlli di trazione sono fornite dalla rinomata Bosch.

Tunland G7 un'offerta vincente

“Siamo felici di aver stretto questo accordo e siamo convinti che la nostra offerta, attraverso Tunland G7, incontrerà le esigenze di un mercato, seppur di nicchia, molto importante. Conosciamo il prodotto, conosciamo il nostro partner e sappiamo cosa richiede l’utente italiano. Per questo, con la nostra offerta, sapremo proporre un mix vincente a livello commerciale e nel post-vendita con assistenza e ricambi", conclude Federico Daffi.